Specie

Dianthus carthusianorum

Famiglia

Caryophyllaceae

Nome popolare

Garofano dei certosini

Dianthus carthusianorum L.


Il nome Dianthus potrebbe derivare dal greco “dianthes” nei significati di “che fiorisce tardi”, “con fiori svariati” o dal verbo “diantheo”, “fiorisco di nuovo” sebbene non risulti molto chiaro a che caratteristiche possano riferirsi questi significati.
Il nome carthusianorum pare dedicato ai frati Certosini, oppure, secondo un’altra etimologia, ai fratelli Karthäuser, naturalisti tedeschi del XVIII secolo.
E’ una specie molto variabile, al punto da far ritenere che non vi sia correlazione alcuna tra la variazioni dei singoli caratteri, tuttavia sembra che in Italia sia possibile distinguerne 5 sottospecie. Il carattere più utile per distinguere questa specie da altre o le varie sottospecie tra loro, è la forma delle squame che avvolgono ciascun fiore.
E’ una pianta molto graziosa, che fiorisce a lungo durante l’estate, e per questo inizia ad essere utilizzata anche in alcuni giardini.

In Italia è diffusa ovunque, tranne che in Sardegna e Corsica, nei luoghi erbosi, asciutti e rocciosi, sui bordi delle strade, in terreni calcarei, da 0 a 2000 m di altitudine.

E’ una pianta erbacea perenne, alta 10-70 cm, con fusti eretti rigidi e nodosi, glabri, di colore verde azzurro: spesso formano dei ciuffi. Le foglie sono opposte, lineari, sottili, dello stesso colore dei fusti.
I fiori sono a 5 petali con il margine esterno tipicamente a piccoli denti, di color porpora, riuniti in piccole infiorescenze formate da un numero variabile di fiori a seconda della sottospecie. Alla base di ogni infiorescenza si trova un anello di sottili foglioline appuntite (brattee) verde-bruno e ciascun fiore ha un calice tubolare verde. L’impollinazione dei fiori è fatta dalle farfalle.
Il frutto è una capsula oblunga che si apre in 4 denti.

Nel Parco
E’ abbastanza comune: i suoi fiori sono tra i pochi che occhieggiano tra l’erba secca anche in piena estate ed è possibile trovarlo fiorito anche durante qualche autunno particolarmente mite.

Periodo di fioritura: maggio - agosto